Aiutare i cittadini europei a lavorare a distanza in modo sicuro

RemoteEU è un progetto dedicato allo studio dei modelli legali di telelavoro all'interno dell'Unione Europea. Vivere in un posto e lavorare in un altro è già una realtà che sta accadendo. RemotEU è un progetto creato per affrontare questa realtà e sostenere i cambiamenti giuridici necessari per la sua attuazione definitiva nella società.

RemotEU: Origine del progetto

Il confinamento causato dalla pandemia COVID-19 e le misure di confinamento adottate per farvi fronte hanno costretto a lavorare a distanza. Sia le organizzazioni che avevano già messo in atto politiche di telelavoro sia quelle che non lo facevano hanno dovuto adattarsi a una situazione senza precedenti che ha cambiato il modo di lavorare.

Questo cambio di paradigma ha avuto conseguenze non solo in termini di lavoro. Le persone che hanno telelavorato durante questi mesi hanno considerato la possibilità di fare dei cambiamenti nella loro vita. Questi cambiamenti includono l'insediamento in altri territori, favorito dalla possibilità di lavorare da qualsiasi luogo. Questi movimenti di lavoratori sono stati interni (all'interno del paese) o esterni (da un paese all'altro).

Le istituzioni hanno reagito a questo sviluppando o adattando la legislazione esistente per regolare questa situazione. Tuttavia, questa legislazione non soddisfa tutte le esigenze delle imprese e dei lavoratori. RemotEU è un progetto creato per affrontare questa realtà.

Promuove una mobilità transnazionale, forte e coesa nel tessuto lavorativo della cittadinanza europea.

Fornisce informazioni pertinenti, aperte e accessibili sul telelavoro e le relative procedure amministrative, in modo che i cittadini europei siano consapevoli dei loro diritti e doveri.

Riunisce in un unico luogo la normativa attuale sulle leggi del telelavoro ed i modelli legali per i lavoratori distaccati nei diversi paesi europei.

Porta all'attenzione delle istituzioni le buone pratiche a livello legislativo ed istituzionale per regolare e promuovere il telelavoro.

Road Map

  1. Inizio del progetto

    30 marzo 2022

    RemotEU inizia con la fase di ricerca per conoscere le iniziative pubbliche e private relative al telelavoro, nonché le testimonianze di lavoratori e aziende che condividono i loro problemi.

  2. Lancio del sito remoteu.info

    11 aprile 2022

    Pubblichiamo il sito web di RemotEU, uno spazio in cui raccogliamo tutte le informazioni sul progetto e sui risultati ottenuti.

  3. Riunione con EURES

    10 maggio 2022

    Abbiamo condiviso le esperienze con EURES, la rete di cooperazione per l'occupazione e la libera circolazione dei lavoratori, per conoscere le domande che ricevono da aziende e dipendenti e gli ostacoli amministrativi che impediscono il telelavoro da diversi Paesi.

  4. Viaggio a Fuerteventura

    23 maggio 2022

    Andiamo a Fuerteventura per scoprire cos'è il coliving e come questa opzione sia ideale per i telelavoratori e i nomadi digitali.

  5. Partecipazione al focus group sul lavoro ibrido presso la Camera di Commercio di Dublino (Irlanda)

    17 giugno 2022

    Incontro con le aziende per scoprire quali misure hanno implementato in relazione al lavoro ibrido e quali indicatori utilizzano per il monitoraggio.

  6. Partecipazione alla conferenza Ascent sul lavoro a distanza

    11 agosto 2022

    Incontro con esperti e leader del mondo del lavoro per conoscere le sfide che le aziende e i lavoratori a distanza devono affrontare in relazione al telelavoro.

  7. Incontro transnazionale a Dublino

    18 novembre 2022

    Le tre entità che partecipano al consorzio si riuniscono a Dublino per fare il punto sulle azioni svolte e per definire la tabella di marcia per i prossimi passi.

  8. Fine del progetto

    30 aprile 2023

    Il progetto termina il 30 aprile. Tuttavia, i contenuti generati durante l'esecuzione del progetto saranno disponibili per i lavoratori, le aziende e le amministrazioni pubbliche attraverso questo sito web.

Entità che collaborano

Volvemos.org

Iniziativa per promuovere il ritorno degli emigranti in Spagna attraverso servizi di orientamento al lavoro, sostegno psicologico e supporto amministrativo. Agisce come intermediario tra gli emigranti, le imprese e le amministrazioni pubbliche, disegnando politiche pubbliche per assistere la comunità degli emigranti.

Helping Networks

Un'organizzazione che offre supporto e informazioni per i professionisti che desiderano iniziare un'attività autonoma in Irlanda, sia come freelance che come azienda. Ha un team multidisciplinare con esperienza nella gestione di progetti privati e pubblici in Irlanda.

Torniamo

Progetto che favorisce la creazione di una comunità di professionisti espatriati disposti a tornare in Italia per mettere la loro esperienza a disposizione del loro paese. Fornire gli strumenti/consigli per iniziare un proprio progetto di lavoro vicino ai propri cari e nel paese d'origine.